Lo Spazio Bianco



LORENZO BARBERIS

Il 4 ottobre, tra il resto, ho iniziato la mia collaborazione con "Lo Spazio bianco"(http://www.lospaziobianco.it/), una delle più autorevoli riviste del fumetto italiano. Scriverò anche altri articoli sulla rivista, ma soprattutto ho creato un blog su Letteratura e Fumetti di cui, qui sopra, vedete la testata, e che potete trovare qui:

http://www.lospaziobianco.it/comeunromanzo/2016/10/04/come-un-romanzo/

Naturalmente, continuerò anche a scrivere su Barberist, che resta il luogo "di sintesi" dei miei vari interessi, arte, fumetto, cinema, letteratura...

Rimando quindi direttamente a "Come un romanzo" per la spiegazione dettagliata del titolo e delle tre vignette di apertura, secondo la consuetudine di LSB.



Nata nel 2002, tra le riviste online di fumetto più longeve oggi ancora in circolazione, LSB nel 2014 ha avuto infatti un bel restyling ad opera di LRNZ, che coerentemente ha reso visuale l'attenzione alla "closure"  creando questo leit motiv della striscia che contraddistingue tutta la testata.

La closure è lo spazio bianco che collega le varie vignette, appunto, che secondo Scott McCloud è la vera anima del fumetto. Uno spazio bianco è anche quello dei margini, dove si inseriscono bene anche le nostre annotazioni critiche.

Una interessante spiegazione dettagliata dell'autore del logo, comunque, è qua:

http://www.lospaziobianco.it/171003-fumetti-grafica-larte-lrnz/



Il piccolo astronauta diventa poi protagonista delle strip di copertina, tra Little Nemo e Moebius.

Che altro dire? Sono particolarmente contento di questa collaborazione, perché il punto di vista di LSB, con questa attenzione allo specifico del linguaggio fumettistico, è un riferimento a cui ho da sempre cercato di ispirarmi.

La sua autorevolezza sulla scena italiana, poi, è fuori discussione, come testimonia anche la recente intervista esclusiva a Tiziano Sclavi, per i trent'anni di Dylan Dog, che trovate qua:

http://www.lospaziobianco.it/187675-nel-nome-del-padre-tiziano-sclavi-dylan-dog/

Credo che questo sia più o meno tutto.
Ci si vede nello spazio bianco.

Post più popolari